www.abruzzo.com – Tutto sui prodotti tipici

I prodotti tipici agroalimentari dell’Abruzzo finiscono in rete.

I profumi e i sapori dell’Abruzzo più vero oggi sono a portata di mouse, grazie al sito www.abruzzo.com, un vero e proprio emporio dell’enogastronomia e dell’artigianato regionale, rivolto al gourmet più esigente come al consumatore curioso che possono acquistare e poi ricevere in tutto il mondo, in maniera comoda, sicura e veloce.

“In un ambito come quello di internet dove tutto è globale, abruzzo.com ha scelto di essere locale, di far scoprire una regione ricca di prelibatezze” spiega Anna Vallesi, responsabile commerciale di www.abruzzo.com “Nella maggior parte dei casi i fornitori consegnano personalmente i prodotti quando non siamo noi ad andare direttamente nei luoghi di produzione, quasi per preservare integro quel percorso che parte dal produttore e che finisce al consumatore con la mediazione di uno strumento elettronico e di un sistema così complesso come la rete. Noi scegliamo prima i prodotti più interessanti anche come rapporto qualità/prezzo e poi il produttore che è in grado di interpretarlo secondo un livello qualitativo che non possa essere discutibile e per questo scegliamo di citare sempre l’azienda e il luogo di produzione”.

I prodotti agroalimentari sono selezionati da un gruppo di esperti tra le aziende di eccellenza. La marmellata d’uva di Montepulciano,la ventricina, le salamelle di tratturo fatte con carne di pecora o le ricottine fresche sono alcune delle prelibatezze maggiormente richieste proprio perché prodotte esclusivamente in Abruzzo.

Ma abruzzo.com non è solo un negozio.

Il cibo e l’artigianato sono l’espressione più bella e reale di una regione, della sua storia ricca di tradizione e passione, quasi integralista nel conservare intatto il territorio e le sue abitudini alimentari. “Abbiamo fatto del nostro meglio” continua Vallesi, “per descrivere l’Abruzzo, gli itinerari possibili, le ricette, i sapori, la storia non ufficiale raccontata attraverso la voce degli “antenati” e, fedeli alla filosofia di base che “ci vuole un villaggio perché ci sia un negozio” mettiamo a disposizione di chi visita il sito ampi spazi di comunicazione quali i forum, la bacheca, la possibilità di inviare ricette, e invitiamo i visitatori a contattarci per dare suggerimenti e per porre domande alle quali viene data risposta in tempi brevissimi”.

Un’attenzione particolare è stata rivolta all’artigianato. Tante proposte e idee originali “made in Abruzzo”, che in epoca pre-natalizia costituiranno un ottima opportunità per i regali: ecco, ad esempio, “lu carrature”, lo strumento principe dell’enogastronomia abruzzese, ovvero “la chitarra”, il rudimentale telaio di legno percorso da fili metallici ben tirati per ricavare i famosi maccheroni carrati “o spaghetti alla chitarra” che dir si voglia, è da sempre un simbolo ben riconoscibile della nostro territorio.

Altro simpatico dono è la furnacella, il tradizionale braciere abruzzese utilizzato per la cottura degli arrosticini, i tipici spiedini di carne ovina, vanto della regione.

In Abruzzo il consumo della carne ovina sotto forma di arrosticini (spiedini di carne di pecora) e’ legato alla storia e alla cultura della pastorizia e della transumanza. La produzione degli arrosticini, introdotta dai pastori per valorizzare le carni di animali che non venivano collocate sul mercato, è stata trasmessa alla nuove generazioni tanto da competere oggi con il consumo dell’agnello.

Dolci leggeri e gustosi da mangiare con amici e parenti, le neole anche conosciute come pizzelle o ferratelle sono le tipiche cialde che in Abruzzo vengono utilizzate in ogni ricorrenza festiva.

Sottili e croccanti, morbide, ripiene oppure avvolte a mò di cannoli siciliani e riempite con marmellata d’uva o di altro tipo, diverse sono le tipologie ma unico lo strumento per realizzarle, il tradizionale stampo in ferro (da cui il nome ferratella).

Per informazioni:

virgola comunicazione tel. 085.4715036

Francesca Renzi tel. 333.1101815

Davide Acerra cell. 320.1162418