Bartù a Milano – 20 e 21 Novembre 2018

BARTU’ 2018

Il 20 e il 21 novembre, l’Hotel Melià di Milano

Due giorni di incontri per confrontarsi, approfondire, interagire, definire strategie innovative. Dopo la Ragionevolezza, tema che per Follow Artù 2017 ha richiamato centinaia di professionisti fra grandi Chef, restaurant manager, responsabili di sala, sommelier e barman, coinvolgendo le aziende del settore, è la volta della Passione. Un tema fondamentale per ogni performance vincente, destinato ad essere l’elemento necessario per affrontare ogni sfida professionale. Attraverso due giorni di Convegni e Tavole rotonde, BARtù 2018 offrirà uno spaccato realistico dello stato dell’arte dell’Ho.Re.Ca. e della passione necessaria ad affermare modelli vincenti.

Il 20 e il 21 novembre, l’Hotel Melià di Milano sarà il riferimento dei professionisti della ristorazione, del mondo del bar e dell’albergo, riuniti per affrontare e dibattere il grande tema della passione.

Il grande tema della PASSIONE, oggetto dei lavori, verrà affrontato e declinato secondo le diverse tipologie di offerta del B.A.R., Bar Alberghi Ristoranti, ovvero l’HoReCa italiano. Grande l’attesa per i meeting e le tavole delle due giornate, che inizieranno il 20 novembre mattina e che vedranno impegnati relatori di assoluto prestigio e professionalità.

Si comincerà con il convegno intitolato: Bar Alberghi Ristoranti: diversificare che passione! Un tema, quello della segmentazione dell’offerta e dei nuovi format, che vede coinvolti molti professionisti, chef, bartender, albergatori, ben determinati nel cogliere nuovi stimoli e opportunità legate al mercato.

Nel pomeriggio, tavole rotonde sui temi: Le mille forme del Bar e Ristorazione in albergo, la passione indispensabile.

E ancora, Hotel, quando la passione crea destinazione e Conferenza sul Neuromarketing: passione e percezione.

L’indomani, mercoledì 21 novembre la giornata si aprirà con l’atteso convegno sul servizio di sala e sull’empatia, elemento in cui la passione gioca un ruolo fondamentale: Service, facciamolo diventare Sapiens. Un incontro di alto livello, in cui saranno protagonisti formatori di rilevanza internazionale, coach, restaurant manager e butler.

Il pomeriggio vedrà altre quatto tavole: Materie prime, passione, costi, fattibilità, Mixology: moda, tendenza o domanda del mercato? Caffè: passione per l’espresso.

E poi? Vino, quale futuro nel B.A.R. Una “due giorni” di lavori intensi e appassionati su un grande tema, quello della PASSIONE dal quale dipende gran parte dell’evoluzione del nostro complesso settore

Per saperne di più:

https://bartumagazine.it/wp-content/uploads/2018/11/programma-convegno-Bartu%CC%80-4.pdf

LE AZIENDE CHE OPERANO NELL’HO.RE.CA. AVRANNO L’OPPORTUNITÀ DI PARTECIPARE A QUESTO FORMIDABILE EVENTO, CON PROPRI SPAZI ESPOSITIVI E POSTAZIONI AD HOC, PER INTERAGIRE CONCRETAMENTE CON I PROPRI TARGET DI CLIENTELA E INSTAURARE UN DIALOGO PROFICUO CON GLI OPERATORI PROFESSIONALI.

Un Gala Dinner, il 21 novembre, coinvolgerà professionisti e aziende e concluderà l’evento all’insegna del networking e del confronto con i clienti, già avviato durante aperitivo e coffee break delle due giornate di convegni.

Ecco alcuni dei temi che saranno affrontati nei Convegni e nelle Tavole rotonde di BARtù 2018:

1) RISTORAZIONE. Materia, ambiente, tecniche. Ambiti in cui la passione gioca un ruolo fondamentale

2) BAR. La motivazione, la passione e la professionalità del barista

3) HO.RE.CA. La passione necessaria: protagonisti a confronto (Bar, Albergo, Ristorante gourmet)

4) RISTORAZIONE. Lo Chef e la sua brigata: la motivazione della squadra

5) BAR. Saper comunicare trasversalmente al cliente la passione per il proprio lavoro

6) BUROCRAZIA. Certe leggi sono un freno alla passione imprenditoriale: come superare le difficoltà?

7) LA SALA. Saper comunicare al cliente il valore qualitativo dell’offerta di cucina

8) ALBERGO. Selezionare aziende e prodotti con competenza e passione

9) WINE BAR. La passione nella scelta delle migliori etichette, la comunicazione di unicità e coerenza

10) CONSORZI E DOP. Origine, materia prima, livelli qualitativi, selezione e tracciabilità.

DURANTE LA SERATA DI GALA, MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE, IL DIRETTORE DI BARTÙ, ALBERTO PAOLO SCHIEPPATI, ASSEGNERÀ A 20 PROFESSIONISTI DEL SETTORE IL “PREMIO ALLA PASSIONE”: UN PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO DESTINATO A QUEI PROFESSIONISTI DELLA RISTORAZIONE, DELL’UNIVERSO BAR E DELL’HOTELLERIE (CHEF, SOMMELIER, BARMAN, BARISTI, RESTAURANT MANAGER, F&B MANAGER ECC.) CHE SI DISTINGUONO PER L’IMPEGNO, L’ENTUSIASMO, LA PASSIONE CON CUI SVOLGONO LA PROPRIA ATTIVITÀ.

Visionare per chi ha già dato l’adesione e parteciperà:

https://bartumagazine.it/2018/11/05/ristorazione-bartu-2018

Materie prime, passione, costi, fattibilità
21 novembre 2018, ore 14.30

ModeratoreElio Ghisalberti, Food Hunter giornalista 

 

Relatori:

Vito Mollica, Chef Four Seasons, “Alta cucina fa rima con passione e talento”
Massimo Giubilesi, Esperto di sicurezza alimentare Giubilesi & Associati srl, “Non solo passione, ma anche conoscenza e attenzione ai dettagli”
Giovanni Guadagno, Federazione Italiana Cuochi, “Come trasmettere passione e motivazioni a tutto il comparto dei cuochi”
Graziano Duca, Chef GH Bristol, “La passione per il nostro mestiere parte dall’amore verso la materia prima”
Daniel Facen, Chef Anteprima, “Sperimentazione e ricerca danno i massimi risultati se accompagnati alla passione”
Luigi Cremona, giornalista WItaly, “Senza conoscenza delle tecniche, la passione rimane un puro fatto emotivo”
Elio Palombi, Chef, “Comunicare e promuovere con passione le diversità produttive dei territori italiani”

 

https://bartumagazine.it/2018/11/13/anche-via-dellabbondanza-gold-sponsor-bartu-2018/

 

https://bartumagazine.it/2018/11/13/daniel-facen-nicholas-dileo-cena-di-gala/

 

https://www.newsfood.com/passione-e-nuovi-format-il-patron-del-manuelina-si-racconta-a-bartu2018/

 

 

*****

 

CONTATTI:

 

© Edifis Spa Viale Coni Zugna 71 – 20144 Milano – Tel: +39 02 3451230 – www.edifis.it

 

https://bartumagazine.it/bartu-2018-la-passione/

 

Meliá Milano – Via Masaccio 19 – 20149 Milano

Come arrivare:
Metro M1 Lotto
Metro M5 Portello
Bus 48 e 78 – Fermata Lotto

Parcheggiare:
Garage Masaccio
Via Masaccio 3-19 (non convenzionato)

A cura di Rocco Lettieri