SPUMANTITALIA a Pescara – 18 – 19 Gennaio 2019

SPUMANTITALIA

IN VIA DI DEFINIZIONE IL RICCO PROGRAMMA DELLA KERMESSE

Programma di Spumantitalia, la kermesse dedicata agli Spumanti tricolori, Metodo Classico e Metodo Italiano,

e ai vini effervescenti, prodotti con metodo ancestrale, che si svolgerà a Pescara dal 18 al 19 gennaio 2019.

 

Gli ideatori della manifestazione – Consorzio di Tutela dei Vini d’Abruzzo e Bubble’s Italia, sotto la regia di Andrea Zanfi – hanno dato vita a un evento nazionale dedicato agli Spumanti italiani che si propone come momento di riflessione a cadenza annuale, articolato in incontri e dibattiti, aspirando ad essere il punto di riferimento per il sistema spumantistico italiano. Durante le due giornate di lavoro, aperte a tutti gli attori della filiera, ognuno potrà portare le proprie esperienze, la visione delle opportunità e criticità del sistema. La prima parte sarà rivolta esclusivamente ad aziende produttrici, enologi, sommelier e giornalisti, mentre la seconda sarà dedicata a degustazioni verticali di aziende che vorranno far conoscere la propria produzione, compresa quella “sperimentale”, denominata “I Dormienti”, che non ha ancora incontrato il mercato.

Quasi completo il programma operativo dei seminari, concentrati nelle giornate di venerdì e sabato, redatto da un comitato tecnico-scientifico che coordina le tavole rotonde, i talk show, gli incontri e i dibattiti. Di particolare interesse si prospetta la “Prima Degustazione Comparata Nazionale di Spumanti Metodo Classico e Metodo Italiano da vitigni autoctoni” che si terrà la mattina di venerdì 17 gennaio: saranno una quarantina le aziende (la lista completa è in fase di definizione, così come la composizione della giuria, che sarà presieduta da Riccardo Cotarella) che presenteranno i rispettivi prodotti, frutto del processo di spumantizzazione di oltre 38 vitigni autoctoni, in rappresentanza della maggior parte delle Regioni italiane. Un altro appuntamento è previsto sabato 18 gennaio con il banco d’assaggio delle aziende presenti. Mentre il coinvolgimento della città vedrà, tra gli atri, il concorso “Spritz contro tutti”, durante la quale una decina di barman si sfideranno per creare il miglior cocktail a base di Spumante, la cui premiazione sarà il 18 gennaio. L’evento “Bollicine in musica” si svolgerà invece la sera di sabato 18 gennaio, dalle ore 23.00, a villa Fania – Agriverde, Caldari di Ortona (Chieti).

 

 

SEMINARI

 

Venerdì 18 gennaio 2019

 

10.30                l’unicità del sistema spumantistico italiano

Il sistema spumantistico italiano, con i suoi sviluppi recenti, ha assunto una sua identità piuttosto definita, connotandosi in modo specifico sia rispetto al mondo dello champagne sia rispetto ad altre declinazioni della bollicina. Qual è l’unicità di questo sistema e come questa unicità può essere valorizzata ancor più di quanto abbiano già fatto i Consorzi di Tutela? C’è necessità di organizzarsi e fare squadra? Oggi il sistema, cresciuto troppo in fretta, presenta lacune e fragilità, da trasformare, il prima possibile, in opportunità.

11.30                Alla ricerca di un linguaggio comune

 La specificità delle bollicine fa di esse, rispetto allo stesso universo del vino, un mondo a sé. Tanto da richiedere un linguaggio specifico che consenta non solo di parlarne adeguatamente, ma anche di consentire al tessuto produttivo che ne supporta la produzione e la commercializzazione di interagire correttamente.  Un linguaggio, tuttavia, ancora tutto da elaborare.   

13.00         Coffee break

 

 

14.30               gli spumanti italiani: un consumo dettato dall’evoluzione del gusto  

Il successo nazionale e internazionale riscosso nell’ultimo decennio dalle bollicine italiane, se per un verso attesta un’intervenuta crescita di qualità della produzione, per l’altro evidenzia un’evoluzione del gusto sul piano dei consumi enologici. Un’evoluzione che non potrà che incidere significativamente sulla messa a punto degli spumanti italiane del futuro.

16, 00               spumantitalia fra marketing: mercati interni e mercati internazionali

Gli spumanti si promuovono per la loro qualità. Essa tuttavia, supportata da adeguate strategie di marketing, la rende protagonista di un’enfatizzazione che ne garantisce il successo. A condizione tuttavia che queste strategie siano elaborate tenendo effettivamente conto della specificità dei mercati, nazionali e internazionali, cui sono mirate. Sapere per promuovere nel giusto modo è fondamentale come lo è la cultura e la conoscenza, la perseveranza e l’etica. Come scegliere la propria comunicazione rispetto ai mercati. 

Sabato 19 gennaio 2019

9.30                 i vitigni autoctoni nel futuro del sistema spumantistico italiano         

La riscoperta dei vitigni autoctoni, nel rappresentare uno dei punti di forza dell’enologia recente, ha coinvolto profondamente anche il sistema spumantistico italiano.  Si tratta tuttavia, in questo contesto, di una strada più abbozzata che effettivamente esplorata. E che richiede di essere approfondita senza più esitazioni. E’ forse necessario disegnare il futuro radicandosi nel passato? L’attenzione per i “vini naturali effervescenti” è moda o è un valore?  Il ricupero di metodi di vinificazione legati a un passato decisamente remoto sta trasformandosi in qualcosa di diverso anche il mondo spumantistico.  Una analisi all’ordine del giorno che richiede di essere affrontato con urgenza.

11.00                bollicine e biotecnologie: ripensare vigna e cantina   

L’utilizzo selettivo di biotecnologie mirate al fine di ottimizzare i prodotti in agricoltura sta diventando una pratica sempre più comune, di cui sul piano agricolo il mondo del vino è certamente uno dei protagonisti di punta. Anche il mondo delle bollicine appare coinvolto in questo processo, destinato a proiettarlo in orizzonti finora impensabili.

Per informazioni visitate il sito:

www.spumantitalia.it

Contatti:

Bubble’s Italia: Lorenza: lorenzaverona@bubblesitalia.com

Elisa: elisaguerrieri@bubblesitalia.com

Consorzio di Tutela dei vini d’Abruzzo:

comunicazione@vinidabruzzo.it

Ufficio Stampa

Federica Schir

f.schir@mediawine.it

info@mediawine.it

+39 389 9425510

+39 366 347 5845

A cura di Rocco Lettieri