MUNDUS VINI 2019: i risultati e PROWEIN

MUNDUS VINI Spring Tasting 2019: i risultati

e

 PROWEIN 2019

la fiera internazionale del settore di vini e liquori, che si terrà a Dusseldorf dal 17 al 19 marzo.

L’Australia numero uno nella categoria d’oltremare

Con la premiazione di 37 medaglie GRAND GOLD, 1.487 GOLD e 1.358 medaglie d’ARGENTO, il 24° Grand International Wine Award MUNDUS VINI si è la kermess di sei giorni per assaggiare alla cieca e valutare circa 7.200 vini provenienti da 156 regioni vinicole.

Tra i 300 vini premiati dall’estero, l’Australia ha ottenuto il miglior risultato con 82 medaglie (55 Gold, 27 Silver), seguite dal Sud Africa con 56 medaglie (26 Gold, 29 Silver) e Cile con 46 medaglie (18 Gold, 28 Silver ). La Cina è arrivata al quarto posto con 40 medaglie, mentre la Nuova Zelanda si è classificata quinta con 26 medaglie. Le due migliori cantine d’oltremare sono i Kilikanoon Wines dall’Australia, con 16 medaglie (12 Gold, 4 Silver) e Bodegas Salentein dall’Argentina, i cui vini hanno ricevuto 7 medaglie d’oro e 3 d’argento.

La competizione ha anche segnato l’ingresso per la prima volta di vini provenienti dalla Cina, che hanno colpito gli esperti MUNDUS VINI di tutto il mondo. Un totale di un Grand Gold per il vino rosso secco Chateau Changyu Moser XV 2015 Cabernet Sauvignon e 25 medaglie d’oro e 14 d’argento sono state assegnate – il che significa che oltre la metà dei vini presentati ha ricevuto un premio.

Christian Wolf, Director Degustation, MUNDUS VINI, ha dichiarato: “La qualità dei vini per la valutazione alla Spring Tasting di quest’anno ha impressionato la nostra giuria di esperti. Abbiamo assistito a un bel mix di annate attuali e vini di alta qualità che offrono un buon livello di maturità. Particolarmente soddisfacenti sono stati la varietà dei paesi di origine e il fatto che nazioni di viticoltura ben note come Australia, Cile e Sud Africa sono ora affiancate da nazioni emergenti come la Cina. Non vediamo l’ora di vedere cosa ci riserverà il futuro”.

Nella competizione nazionale, l’Italia ha superato ancora una volta quest’anno la Spagna, aggiudicandosi 678 premi (12 Grand Gold, 312 Gold, 354 Silver) e quindi la maggior parte delle medaglie. La Spagna è arrivata al secondo posto con 623 premi (5 Grand Gold, 362 Gold, 256 Silver), mentre la Francia si è classificata terza con 343 medaglie (9 Grand Gold, 189 Gold e 145 Silver). Seguì il Portogallo con 295 medaglie e la Germania con 243 medaglie.

Con 42 medaglie (19 oro, 23 argento), la Moldavia è in cima alla lista dei vini dei paesi di origine meno noti. L’elenco include anche vini provenienti dalla Bulgaria, dalla Macedonia, dalla Federazione Russa, dalla Turchia e dall’Ungheria.

 

Circa 600 dei vini premiati al MUNDUS VINI Spring Tasting saranno presentati agli operatori del settore al più grande salone del mondo per vini e liquori, ProWein a Düsseldorf, dal 17 al 19 marzo 2019. Il primo giorno della fiera , il Consiglio di MUNDUS VINI terrà una cerimonia di premiazione in onore dei produttori di vino i cui vini hanno ricevuto il premio “Best of Show”.

I migliori vini d’oltre oceano includono il Bodegas Salentein 2015 Numina Cabernet Franc (Best of Show, Argentina), la Schild Estate 2015 Ben Schild Reserve Shiraz (Best of Show, Australia, rosso), il Kilikanoon 2016 Mort’s Reserve Riesling (Best of Show, Australia, bianco) così come il Pinot Nero (Best of Show, New Zealand red) di Vinultra 2015 Little Beauty Black e il 2019 Tohu Awatere Valley Sauvignon Blanc prodotto da Kono Beverages (Best of Show, New Zealand white).

 

Tutti i risultati della degustazione di primavera sono ora disponibili su MEININGER ONLINE: https://www.meininger.de/en/mundus-vini/results

Per domande, non esitate a contattare:

Tel: +49 (0) 6321-8908-951

E-mail: contact@tastingservice.com

 

Servizio e foto di Rocco Lettieri