SANTABBONDIO di Sorengo

I coniugi Lorena e Martin Dalsass, del Ristorante Santabbondio di Sorengo, sono lieti di ricevere la stampa locale ticinese per presentare il nuovo depliant “L’arte di mangiare bene” e relativo materiale cartaceo di supporto (carta da lettera, buste, bigliettini, ecc.) realizzato con la collaborazione del grafico/design Aldo Codoni di Cabbio.

L’occasione è momento ideale anche per presentare l’ampliamento e la ristrutturazione della terrazza estiva, unica nel suo genere in Ticino, per la piacevolezza di poter gustare la cucina mediterranea e “solare” del Santabbondio, all’ombra dei centenari castagni. Circa 60 posti ben disposti per cene al lume di candela su tavoli ben distanziati e elegantemente addobbati.

Il lunch di mezzogiorno costa 55 Fr. (tre portate): antipasto, secondo e dessert. L’offerta al menu gastronomico serale è di 174 Fr. (sette portate) e a 139 Fr. (sei portate). Ovviamente c’è sempre un’amuse bouche, quale omaggio della cucina. Naturalmente si può cenare anche alla carta, scegliendo anche pochi piatti con abbinamento vini di qualità dalla “Carta dei Vini” suggerita dal maitre e sommelier Davide Biolcati, da dodici anni in questo locale.

Il Santabbondio chiude le prime due settimane di gennaio, la domenica e il lunedì.

Il locale figura tra le piĂą qualificate guide:

Veronelli 2003 Tre Stelle (unico locale in Ticino)
Michelin * (dal 1990)
Gault & Millau 18 punti e cuoco dell’anno 2001
Le Soste
Les Grandes Tables de Suisse
Relais & Châteaux – Relais Gourmands

Ristorante SANTABBONDIO, Sorengo.
Eleganza e sobrietà qualificano il ristorante di Lorena e Martin Dalsass. Lo chef di origini norditaliche, ha scoperto la bontà dell’olio extra vergine d’oliva e diffonde la mediterranea cultura attraverso la sua cucina. Dalsass sottolinea l’importanza della scelta e della cura di tutti gli ingredienti, per garantire alla clientela piatti ricchi di “gusto, sapore, consistenza e personalità”. Una fresca terrazza estiva permette di pranzare o cenare in un ambiente unico ed esclusivo. La Veronelli lo qualifica come miglior ristorante del Ticino, con ben *** stelle.

A cura di Rocco Lettieri