SI RITORNA SUL MONTE GENEROSO in trenino

MONTE GENEROSO RIPARTE. PRONTI VIA!!!!

Pronti, partenza, via! Il 25 e 26 marzo la Ferrovia Monte Generoso riparte con la nuova e lunga stagione e per tutto il weekend ticket scontati al 50% su tutte le tratte da Capolago alla Vetta!

Con il binario ristrutturato e la riapertura ufficiale del Buffet Bellavista, che va ad arricchire l’offerta dell’unica cremagliera del Ticino, del Fiore di pietra a 1704 metri e del Camping di Melano sulle rive del Lago di Lugano, il Monte Generoso diventa la destinazione completa e ideale per tutta la famiglia e per tutto l’anno.

Grande incontro al Camping Generoso di Melano per la presentazione alla stampa della riapertura della Ferrovia Monte Generoso e di tutte le strutture attinenti. A intrattenerci con anche numeri e diapositive è stata Monica Besomi, Head of Marketing & Communication e Vice-Director della FMG.  “Sarà perché la fine dei lavori di ristrutturazione dei binari era tanto attesa e il restauro del Buffet Bellavista ci ha davvero appassionato, ma questi anni, seppur intensi, sono volati in un baleno” – e continua – “In realtà, tra il primo colpo di piccone e la posa dell’ultimo elemento del binario sono trascorsi quattro inverni e per restaurare l’iconico Buffet Bellavista dieci mesi. Ma dal 25 marzo e per tutti i giorni, il grotto torna ad essere per gli escursionisti il luogo ideale per una sosta ristoratrice, un aperitivo o un pranzo dai sapori autentici e genuini. Ma, soprattutto, la sua riapertura restituisce ai momò e ai ticinesi uno scrigno colmo di storia, ricordi ed emozioni e tutti potranno prenotarlo per feste serali in esclusiva con  amici e familiari”.

 

Completate le opere di risanamento dell’intero blocco sanitario ed eseguita l’ultima messa a punto degli impianti ad efficientamento energetico, pure, lo staff del Camping Monte Generoso è pronto a riaprire i cancelli e a ricevere gli ospiti con il solito calore e professionalità. “Il ventaglio di prodotti che proponiamo spiccano nel settore turistico ticinese” – continua Monica Besomi – “l’unica cremagliera del cantone, il Fiore di pietra di Mario Botta, il Buffet Bellavista, il luogo dei ricordi dei momò e il campeggio, un’oasi di verde affacciata sul lago. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta! La cosa più importante, però, è che il rispetto dell’ambiente e la sostenibilità abbiano sempre un ruolo di primo piano nella strategia della nostra azienda”.

 

Persino i lavori di ristrutturazione del binario del 1890, per onorare la volontà di diventare una destinazione green a tutti gli effetti, sono stati supervisionati da un’equipe di esperti ingegneri ambientalisti. “Una vera e propria opera secolare” che ha richiesto un investimento di 22milioni di franchi, ha coinvolto 150 operai, cinque aziende ticinesi e grazie alla quale, grande novità, la stagione si estenderà anche durante l’inverno.

“Il nostro impegno, in questi anni, ha registrato un’evoluzione che, partendo dagli aspetti puramente ecologici, ha assunto un significato più globale, implicando la dimensione sociale ed economica” – ha spiegato Chiara Brischetto, Marketing Project Manager della FMG. “Il nostro obiettivo oggi è l’ottenimento del livello tre del certificato Swisstainable di Svizzera Turismo – www.myswitzerland.com/swisstainable ”. “Tutte le attività della nostra azienda, dunque, saranno vagliate da un ente esterno, il TourCert -Travel for Tomorrow, che stabilirà se abbiamo le carte in regola per ricevere il significativo riconoscimento”.

La FMG appartiene al Percento culturale Migros che dal 1957 sostiene iniziative culturali e sociali che si distinguono per la loro variegata offerta adatta ad una popolazione sempre più ampia. La Migros, inoltre, è una delle aziende al dettaglio più sostenibili al mondo (secondo il rating del 2019 dell’ISS-Oekom) ed è per questo motivo che ogni aspetto dell’attività della Monte Generoso è strettamente legato al concetto di sostenibilità.

 

“Anche la mostra in vetta, Conversations with Sustainability di Giacomo Braglia in modo schietto ed ineluttabile, ci metterà davanti al problema dell’inquinamento, dello smaltimento dei rifiuti e dello sfruttamento inusitato delle risorse” – ha ancora sottolineato Chiara Brischetto. “Utilizzando una tecnica innovativa, il giovane artista ticinese dà corpo tridimensionale alle sue fotografie e le trasforma in sculture portatrici di messaggi urgenti contro gli sprechi e la produzione di rifiuti. Invitiamo tutti, soprattutto le scuole, a visitare la mostra, che è accessibile gratuitamente già dal 26 marzo. È possibile addirittura prenotare una visita guidata con l’artista”.

Ad attrarre gli ospiti in vetta al Monte Generoso, oltre al panorama mozzafiato, saranno i tantissimi eventi in carnet per l’intera stagione. A partire dal week end di apertura del 25 e 26 marzo che propone l’imperdibile sconto del 50% sui ticket per tutte le tratte e il prezzo speciale per il menù della tradizione ticinese al Buffet Bellavista. I grandi e i piccini sono attesi al Fiore di pietra anche dai Corni dal Generus e dal Circo del Mago Tonino.

In programma per le settimane successive tornano a grande richiesta, il Sunset Apéro declinato in vari modi con la Country o Reggae o Best Music Night con il famoso MAXI B, le Cene con delitto, i VettaBrunch e le sofisticate degustazioni Wine&Dine con la selezione di vini ticinesi.

Non mancheranno, tuttavia, le novità come le Cene Monocromatiche, i Party in Dress Code e le sessioni di Yoga Face per un ritrovato benessere. All’aria aperta, invece, alle escursioni guidate della Via Ferrata si alternano le passeggiate alla scoperta delle erbe selvatiche del Monte Generoso. E molto altro ancora troverete su www.montegeneroso.ch/eventi

 

Per chi ama trascorrere le serate in riva al lago, sono imperdibili gli eventi, aperti anche agli esterni, del ricco calendario proposto dal Camping Monte Generoso di Melano e già consultabile online. Al nuovo Pizza&Grill, inoltre, si potrà dare libero sfogo alla fantasia gourmet creando a piacimento, la propria pizza e quella degli amici. www.campingmontegeneroso.ch e ancora  https://www.campingmontegeneroso.ch/it

La Ferrovia Monte Generoso è una delle più antiche ferrovie a cremagliera della Svizzera e dal 1941 è di proprietà della Migros. La sua conservazione si deve esclusivamente all’impegno personale del fondatore della Migros, Gottlieb Duttweiler. Oggi il Percento culturale Migros supporta la ferrovia a cremagliera e la struttura “Fiore di pietra” in vetta al Monte Generoso, progettata dall’architetto Mario Botta. www.montegeneroso.ch

Il Percento culturale Migros è un impegno di Migros, ancorato nel suo statuto, dedito alle attività per la promozione della cultura, della società, dell’istruzione, del tempo libero e dell’economia. www.percento-culturale-migros.ch

Per ulteriori informazioni contattare:

Viviana Carfì – Media & PR Manager

Tel. +41 (0) 91 640 23 42 – Cell: +41 (0) 79 307 00 94

E-Mail: media@montegeneroso.ch

 

A cura di Rocco Lettieri