Gourmet Festival 2015 – Kulm Hotel di St. Moritz

Kulm Hotel St. Moritz

Hospitality & Charme

Protagonista da 150 anni del lancio di St. Moritz nel circuito d’oro delle più esclusive mete del mondo e al centro di una serie di primati storici, il Kulm Hotel St. Moritz testimonia costantemente la sua appartenenza alla Leading Hotels of the World e gli standard di ospitalità più elevati, con servizi e strutture che includono: 173 camere di cui 45 suite, 5 ristoranti, il campo da golf privato a 9 buche con driving range e putting green. Costruito nel 1891 si estende su una superficie di oltre 2.000 mq. Alla fine dell’estate del 1864, in una St. Moritz nota all’epoca esclusivamente come meta estiva, Johannes Badrutt, fondatore del Kulm Hotel St. Moritz, diede il via di fatto al turismo invernale in questa località dell’Engadina promettendo agli ospiti della sua locanda, principalmente inglesi, ospitalità gratuita da dicembre alla primavera se il loro soggiorno invernale non fosse stato all’insegna di tanto sole e della stessa piacevolezza dell’estate.

 


Il Kulm, riconosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori hotel della Svizzera per le vacanze invernali, è il luogo che incarna l’anima più profonda di St. Moritz e per questo è generalmente privilegiato da quell’elite internazionale che per cultura e per stile pratica la discrezione e non ama esibire il proprio status, pur non rinunciando al richiamo delle località del magic circle e agli standard superiori del lusso e del comfort. Nonostante la sua vasta estensione, il Kulm sorge in una posizione privilegiata, proprio nel cuore di St. Moritz, a un passo dall’animazione delle boutique e dei locali più frequentati.

Restare al passo con i tempi è sempre stata una prioritĂ  per il Kulm Hotel St. Moritz. Negli ultimi 10 anni la Engadiner Kulm AG, proprietaria dell’hotel, ha investito 53 milioni di Euro per rinnovare il resort e le sue camere. A dicembre 2008 sono state completate le ultime 26 camere e Junior Suite caratterizzate da uno stile architettonico engadinese, e la Suite Presidenziale – al quinto piano dell’hotel, con una vista mozzafiato sulle montagne dell’Engadina – è stata rinnovata e resa particolarmente piacevole con tonalitĂ  chiare e arredi che danno alle stanze un particolare fascino. 

Le Camere

Il Kulm Hotel St. Moritz dispone di 173 camere e suite, recentemente ridecorate e oggetto di costante attenzione, che combinano lo stile e le atmosfere della più esclusiva tradizione engadinese con i più moderni comfort (Internet ad alta velocità). Tutte sono arredate con mobili in vero legno e tessuti raffinati che dimostrano una grande cura artigianale. Molte camere possono inoltre essere collegate tramite una porta comunicante, e ciò rende il Kulm Hotel l’albergo ideale per vacanze in famiglia. Nelle categorie Standard e Superior, gli ospiti possono scegliere tra camere singole e doppie con vista su St. Moritz, Corviglia/Piz Nair, o sul vicino lago. Le camere Deluxe e le Junior Suite sono un paradiso di vera eleganza e comfort; tutte dispongono di un elegante angolo salotto con comode poltrone in cui poter trascorrere ore piacevoli. Le Suite e Luxury Suite sono la quintessenza del lusso; arredate con cura nei minimi dettagli con i materiali più raffinati, sono dotate di una o due stanze, un salone separato con un tavolo per pranzare, alcune con balcone vista lago St. Moritz. Per un comfort molto speciale, il Kulm Hotel propone le Suite “Eiderdown”, le “Arvenholz” – che prendono il nome dall’artigianato artistico degli arredi in legno di cembro – e la Suite Presidenziale, particolarmente piacevole grazie alle tonalità chiare e agli arredi che danno alle stanze un particolare fascino.

 

Nel 2009 i lavori di ristrutturazione hanno interessato anche le antiche cucine del Kulm Hotel: il vecchio forno in ghisa (7×2 metri, costruito nel 1914 e inizialmente esposto alla National Exhibition di Berna, acquistato dal Kulm Hotel nel 1916 e da allora al servizio degli Chef dell’hotel) è stato sostituito con un piĂą moderno piano cottura a risparmio energetico; per vivere “dietro le quinte” la rinnovata cucina del Kulm, l’hotel propone “A Cena con lo Chef”, un’esperienza unica con lo Chef de Cuisine Hans Nussbaumer. Nel 2012 un importante progetto di ristrutturazione ha inoltre interessato l’intera area SPA & wellness; il progetto, firmato dai noti architetti svizzeri Rolf Som e Jo Brinkmann, ha portato all’inaugurazione, il 14 dicembre 2012, della nuova Kulm Spa St. Moritz.

Da marzo 2013 a dirigere il Kulm Hotel St. Moritz, subentrando a Dominique N. e Barbara Kälin Godat, sono stati chiamati i signori Jenny e Heinz Erich Hunkeler.

 

Heinz Erich Hunkeler

Cresciuto in Engadina, si è laureato in Science in International Hospitality Management presso l’Hotel Management School di Losanna. Si è specializzato nell’ospitalità di lusso, ricoprendo la carica di Executive Assistant Manager al Kempinski Vier Jahreszeiten di Monaco di Baviera e nella direzione di alberghi di prestigio quali il Mandarin Oriental Hotel du Rhône di Ginevra e il Grand Hotel Kronenhof di Pontresina/St. Moritz, lavorando inoltre per la catena Four Seasons al George V di Parigi e al Pierre Hotel di New York. Durante i suoi studi ha avuto l’opportunità di formarsi nei più famosi hotel svizzeri di lusso, quali il Victoria Jungfrau Interlaken, il Montreux Palace Montreux e l’Hotel des Bergues di Ginevra. Oltre a dirigere il Kulm Hotel St. Moritz, Heinz Hunkeler sovrintende la direzione strategica del sister hotel Grand Hotel Kronenhof di Pontresina.

 

Jenny Hunkeler

Nata e cresciuta nella città di Ginevra, si è laureata in Science in International Hospitality Management presso l’Hotel Management School di Losanna. Ha lavorato per 5 anni in una società di consulenza di Ginevra per poi tornare ad occuparsi di Sales & Marketing nel settore alberghiero per l’Hotel Königshof di Monaco. Prima di arrivare al Kulm Hotel St. Moritz ha maturato esperienze, anche a livello internazionale, in alberghi quali il Peninsula Hotel di New York, il Best Western Emerald Beach Report nelle US Virgin Islands, il Ramada Park Hotel a Ginevra e, recentemente, al Grand Hotel Kronenhof di Pontresina/St. Moritz (sister hotel del Kulm).

 

Chef Hans Nussbaumer

A dirigere la cucina c’è il celebre Hans Nussbaumer, Gourmet Chef con 15 punti Gault-Millau. Entrato al Kulm Hotel St. Moritz circa 18 anni fa è oggi responsabile della cucina del Grand Restaurant e del ristorante “The Pizzeria”. Ispirato dall’haute cuisine francese, Hans Nussbaumer delizia i suoi ospiti con piatti raffinati, classici e contemporanei.

 

Lo chef ospite: Atul Kochhar

Nell’ultimo St. Moritz Festival Gourmet 2015 lo chef Atul Kochhar è stato selezionato tra i nove chef inglesi per presentare la sua personale cucina agli ospiti del Kulm Hotel. Per le sue creazioni innovative, Atul Kochhar combina spezie tradizionali e ingredienti provenienti da tutte le regioni dell’India, suo paese natale, con prodotti scelti della Gran Bretagna, suo paese d’adozione.  Con questa cucina fusion eccezionale, Atul delizia buongustai nel suo ristorante stellalo Michelin, il Benares a Londra così come nel suo ristorante Ananda a Dublino, e come chef ospite sul P&O navi da crociera. Inoltre, nel 2013 non meno di tre locali internazionali sono stati aperti sotto la sua direzione culinaria: il Rang Mahal al JW Marriott Marquis Hotel di Dubai, Simply India al St. Regis Mauritius Resort e l’Essenza indiana nel sobborgo londinese di Petts Wood. Con la sua presenza regolare sui programmi televisivi e la sua propria serie TV “Atul Spice Kitchen – Malaysia”, Atul Kochhar ha risvegliato una nuova consapevolezza per la moderna cucina indiana con fan gourmet di tutto il mondo.  Nel 2001, è stato il primo chef indiano ad aver ricevuto una stella dalla Guida Michelin per la sua arte della cucina, come master chef del Tamarind a Londra. Atul Kochhar usa la sua grande popolaritĂ  per sostenere associazioni di beneficenza per la lotta contro la fame e la povertĂ . www.benaresrestaurant.comwww.atulkochhar.com

 

Menu del St. Moritz Festival Gourmet

 

Il Guest Chef Atul Kochhar, ha presentato per 5 serate un menu che ha portato lo stato d’animo degli ospiti in vera “ebollizione” con la sua cucina fusion indiana-britannico, speziata ma finemente delicata.

Menu degustato la sera del 26 Gennaio 2015

 

South Indian style red lentil soup, Masala puff rice and coconut foam

Tipica zuppa di lenticchie rosse, riso soffiato Masala e schiuma di cocco


 

Tandoor smoked Margret duck breast, green pea, spring onion and pear Chaat

Petto d’anatra cotto e affumicato, con piselli fritti, cipollotto e pera Chaat

 

Nimbu Pani Sorbet

Sorbetto dolce salato

 

Garam masala spiced pan roasted rump of lamb, chickpea and spinach curry, rogan sauce

Agnello speziato con polpetta arrosto, purea di ceci, spinaci al curry e salsa piccante

 

 

Rose flavoured steamed yoghurt, Textures of red berries

Gelatina di lampone e yogurt aromatizzato, Textures di frutti rossi

 

Truffes classiques Sprüngli – Zürich

Cioccolatini classici della SprĂĽngli – Zurigo

 

Vini in abbinamento:

 

Champagne Laurent-Perrier Brut Rosé

 

2012 Riesling Spätlese Schubert – Mosel, Germany

 

2005 GewĂĽrztraminer Humbrecht – Alsace, France

 

2010 Merlot Quercegobbe – Petra  – Tuscany, Italy

 

2013 Moscato d’Asti Vietti – Piedmont, Italy

 


******

 

Kulm Hotel St. Moritz

 

Tel. +41 (0) 81 836 80 00

Fax  +41 (0) 81 836 80 01

info@kulm.com

www.kulm.com

 

Servizio a cura di Rocco Lettieri