BUSSIA SOPRANA PREMIATO DA R. PARKER

Commento di Robert Parker su Bussia Soprana di Silvano Casiraghi

BUSSIA SOPRANA 1997 BAROLO MOSCONI (unknown) 89

BUSSIA SOPRANA 1997 BAROLO VIGNA COLONNELLO (unknown) 90

A sleeper producer from Monforte d’Alba about which I know nothing, Bussia Soprana has turned out a nearly outstanding Barolo Mosconi and a gorgeous Barolo Vigna Colonnello. Both wines are traditionally made, but are bottled early to preserve their rich, concentrated fruit. There is little evidence of new oak, although subtle smoke and vanillin notes are present.

The creamy-textured, fat (because of the vintage’s glycerin) 1997 Barolo Mosconi reveals excellent concentration as a complex bouquet of rose water, licorice, smoke, minerals, and black cherries. In the mouth, the wine is full, rich, and ready to drink.
Anticipated maturity: now – 2014.

The dark plum/garnet – colored 1997 Barolo Vigna Colonnello offers a fragrant, intense perfume of wood smoke, licorice, kirsch liqueur, Provençal herbs, and tobacco. Full-bodied, powerful, and dense, it reveals no hard edges, a seamless texture, and a 30-second finish.
Drink it now and over the next 12-15 years.

No known American importer, but there should be.

Da The Wine Advocate, giugno 2001

Questo articolo è possibile leggerlo anche in internet:

www.simpatico-melograno.ch/rivista/index.html

Commento di Robert Parker su Bussia Soprana di Silvano Casiraghi

BUSSIA SOPRANA 1997 BAROLO MOSCONI (unknown) 89

BUSSIA SOPRANA 1997 BAROLO VIGNA COLONNELLO (unknown) 90

“ Inatteso produttore, da Monforte d’Alba, del quale non so niente, l’azienda agricola Bussia Soprana ha prodotto un BAROLO VIGNA MOSCONI eccezionale e un favoloso BAROLO VIGNA COLONNELLO. Entrambi i vini sono fatti in modo tradizionale, ma vengono imbottigliati presto per preservare la loro ricca e concentrata fruttuosità “. È percepibile una piccola nota di legno nuovo, e seppur lievemente sono presenti sentori di vaniglia e di tostato.

Il BAROLO MOSCONI 1997 ha una struttura cremosa, grassa (a causa dell’alta concentrazione di glicerina di questa annata), un bouquet complesso di acqua di rose, liquirizia, fumo, minerali e mirtilli. In bocca, il vino è ricco e pronto da bere.
Longevità: sino al 2014

Punteggio 89/100

Il BAROLO VIGNA COLONNELLO 1997 dal colore prugna/granato offre un fragrante e intenso profumo di legni tostati, liquirizia, liquore di kirsch, erbe provenzali e tabacco. Pieno, di corpo, potente e denso, rivela una struttura armonica e una notevole persistenza.
Da bere adesso e per i prossimi 12/15 anni.

Punteggio 90/100

(dalla rivista The Wine Advocate, giugno 2001)

Questo articolo è possibile leggerlo anche in internet:

www.simpatico-melograno.it/rivista/index2.html