NIR in campo per solidarietà

NIR: IN CAMPO PER LA SOLIDARIETĂ

Lunedì 2 settembre 2019 alle ore 18.30, la Nazionale Italiana Ristoratori (NIR) affronterà la Rappresentativa Ciclisti “Bike Dream”. La partita calcistica avrà luogo presso il Campo Sportivo di San Giobbe a Filottrano (AN) e l’intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione Michele Scarponi.

La Fondazione, che da poco ha compiuto un anno, si occupa della sicurezza stradale creando e finanziando progetti che hanno come scopo la sicurezza di tutti gli utenti della strada, tutelando in special modo i più deboli. Ĕ nata per volere dei familiari di Michele Scarponi, noto ciclista italiano tragicamente scomparso il 22 aprile 2017, investito da un uomo alla guida di furgone durante un allenamento proprio a Filottrano, la sede dell’evento. La Fondazione collabora con il mondo dello sport, la scuola, le Forze dell’Ordine, con gli organi statali responsabili del controllo e della messa in sicurezza delle reti stradali, sostiene i familiari delle vittime della violenza stradale e porta avanti ovunque il sorriso e la determinazione di Michele.

La partita è stata organizzata grazie al volere di Marco Scarponi, fratello di Michele e segretario generale della Fondazione, dal socio Enzo Pittura e dal Presidente della Nazionale Italiana Massimiliano Mascia di Imola per la NIR, che dal 1995 si fa portavoce di progetti e opere di solidarietà. Ormai da vent’anni la NIR unisce la passione per il calcio, l’amicizia tra colleghi e la voglia di portare un sorriso ai più bisognosi.

Tra gli sfidanti, la Rappresentativa Ciclisti “Bike Dream”, ci sono molti amici di Michele e della Fondazione: giornalisti come Marino Bartoletti e Enzo Vicennati, il d.s. Astana Beppe Martinelli, il c.t. della Nazionale di Ciclismo Davide Cassani, che scenderà in campo prima della partenza per i mondiali di ciclismo che quest’anno di terranno nella regione dello Yorkshire, nel Regno Unito. Ci sarà Vittorio Brumotti, conduttore televisivo e campione di bike trial; è prevista anche la presenza del c.t.  della Nazionale di Calcio Roberto Mancini grande amante della bicicletta che spesso usciva a pedalare con Michele e poi ancora tanti ex ciclisti professionisti e no.

L’evento è stato reso possibile dal patrocinio gentilmente offerto dal Comune di Filottrano e dagli sponsor della NIR (San Pellegrino, CLAI, Horecatech e Tommasi family Estates). L’ingresso alla partita sarà possibile previo acquisto del biglietto al prezzo di 5€, disponibile a Filottrano e zone limitrofe.

Si ricorda che il ricavato sarà devoluto in beneficenza in onore alla causa della sicurezza stradale.

*****

Michele Scarponi era rientrato dal Tour of the Alps, dove aveva conquistato la prima tappa ed aveva brillato in classifica generale. Quello di sabato era uno degli ultimi allenamenti prima del Giro d’Italia, in cui il marchigiano avrebbe dovuto sostituire l’infortunato Fabio Aru come capitano del Team Astana. Sposato, due figli gemelli, professionista da 15 anni, Scarponi era uno dei corridori più conosciuti e ammirati del gruppo professionistico, anche per le sue capacità istrioniche. Dopo una lunga esperienza in Spagna, si era accasato con l’Astana divenendo gregario chiave prima di Vincenzo Nibali, che aiutò a conquistare il Tour nel 2014, e ora di Fabio Aru. Scarponi conquistò il Giro nel 2011 a tavolino, dopo la squalifica per doping di Alberto Contador. Il marchigiano ha disputato 11 Giri d’Italia e 10 tra Tour e Vuelta.

Per maggiori informazioni:

www.nazionaleristoratori.it

oppure

www.fondazionemichelescarponi.it

 

 

a cura di Rocco Lettieri