Il Quattromani 2015 presentato al The View Hotel di Lugano



Il vino Quattromani è Merlot Federale

Swiss Premium Wine

Il progetto “Merlot del Ticino Quattromani” è stato ideato dal noto giornalista eno-gastronomico Alberto Dell’Acqua all’inizio del secondo millennio con la collaborazione dei quattro dinamici produttori di vino: Guido Brivio, Angelo Delea, Feliciano Gialdi e Claudio Tamborini. Un vino di grande personalità, anzi, con quattro personalità, che rappresenta e rappresenterà negli anni la qualità vitivinicola della Terra Ticinese nella Svizzera e nel Mondo.


 

La presentazione della quindicesima edizione si è tenuta domenica 25 Marzo scorso presso il “The View Hotel” di Lugano alla presenza di numerose autorità cantonali del Ticino. Il Consigliere Federale Ignazio Cassis è stato “padrino” d’eccezione del Quattromani dell’annata 2015 presentato in anteprima svizzera. A brindare all’evento sono intervenuti anche i Consiglieri di Stato Norman Gobbi con Paolo Beltraminelli, i Consiglieri Nazionali Rocco Cattaneo e Marco Romano con il sindaco di Lugano Marco Borradori e numerose personalità del mondo del vino.


 

All’occasione è intervenuto con una brillante “laudatio” il Consigliere Nazionale Marco Romano in rappresentanza del settore vitivinicolo elvetico quale neo-presidente IVVS (Interprofessionale della Vite e del Vino Svizzero) che ha avuto parole di plauso per i valori politici di Ignazio Cassis ed anche per le prodezze del Quattromani: “Un Merlot che vuole essere federale rappresentando al meglio le qualità della terra ticinese nella Svizzera e del Mondo”.

 

Durante la serata hanno brindato all’eccellenza del Quattromani 2015 anche i quattro produttori che con spirito di collegialità si sono resi protagonisti di un exploit dal successo internazionale. Infatti, dall’amicizia e dalla passione che lega i quattro dinamici imprenditori è nato, nel 2000, questo vino rappresentativo della migliore potenzialità vitivinicola ticinese. Un vino unico nel suo genere, il Quattromani, perché è frutto della scelta delle migliori uve raccolte nelle principali regioni vinicole: Mendrisiotto, Luganese, Locarnese e Tre Valli e costituito dall’assemblaggio di quattro grandi merlot selezionati dopo attente degustazioni.


 

Un vino affinato in carati per 24 mesi prima di essere apprezzato in tutte le sue peculiaritĂ . Caratteristiche organolettiche rilevate anche durante la degustazione abbinata a uno speciale menu composto dallo chef  Mauro Grandi.


 

Anche in questa occasione i produttori di Quattromani hanno voluto sottolineare l’arrivo della nuova annata del loro vino devolvendo la somma di 10'000 franchi in beneficenza e che va ad aggiungersi agli oltre 200’000 franchi già donati negli altri anni. Quest’anno destinataria è la Fondazione ticinese AMCA presieduta dal Prof. Franco Cavalli che durante il suo intervento alla serata ha spiegato il suo impegno per la realizzazione dell’ospedale pedriatico “La Mascota” in Nicaragua applaudendo nel contempo al vinoso padrinato del Ministro Cassis che dimostra come anche attraverso un grande vino, politica e solidarietà, possono andare a braccetto.


 

Il Quattromani è l’assemblaggio di vino Merlot 100% effettuato solo dopo molteplici sedute di degustazione tra i quattro produttori con i rispettivi enologi. L’affinamento in 120 barriques è mediamente tra i 18 e i 24 mesi. Considerata l’alta qualità dell’annata 2015 si sono prodotte oltre 30.000 bottiglie, 2500 Magnum (1.5 lt.) e 240 Jeroboam (2 lt.) e 16 Salmanazar (9 lt.).

 

L’annata di Quattromani 2015 è considerata tra le più straordinarie nella storia di questo esuberante Merlot in purezza. Si presenta con un bel colore rosso carico dai riflessi violacei granati. Al naso ha un ampio bouquet di frutta rossa piccola con finale di note speziate e balsamiche. Al palato si riscontra una austera eleganza, un’ampia struttura, un corpo morbido e avvolgente, gradevolmente tannico e di lunga persistenza boisé, con note tostate di caffé. Un vino che si potrà dimenticare in cantina per ancora almeno 10 anni.

            UN IMPEGNO BENEFICO

I produttori del Merlot Quattromani dalla fondazione della loro associazione, nel 2000, hanno devoluto per mezzo del loro “Testimonial” oltre Fr. 200'000.- in beneficenza, a favore di: Terres des Hommes, Centro Prisma, Pro-Senectute, Fondazione Amicare, Centro Al Faro, Missioni S. Birgitta, Onlus Roberto Wirth, Fondazione Romulus, Cardiocentro Ticino, Fondazione Bambini Cardiopatici nel Mondo, Tavolino Magico, Laureus Sport Fondation, Associazione Helianto, Associazione Casa dos Curumins, Fondazione OTAF, Fondazione AMCA. Inoltre, i 4 produttori hanno sostenuto il Fondo di ricerca per lo sviluppo vitivinicolo del territorio ticinese e la Formazione professionale per distinguere i migliori sommelier svizzeri.




             


I TESTIMONIALS:

 

QUATTROMANI 2000

(Miss Mondo 2000 Pryanka Chopra)

 

QUATTROMANI 2002

 (Ul Scior Maestru Angelo Frigerio)

 

QUATTROMANI 2003 

(L’artista-scultore Nag Arnoldi)

 

QUATTROMANI 2004

(Suor Hilary Latapie)

 

QUATTROMANI 2005

(L’albergatore Roberto Wirth)

 

QUATTROMANI 2006

(Il musicista Franco Ambrosetti)

 

QUATTROMANI 2007

(L’albergatore Jean-Jacques Gauer)

 

QUATTROMANI 2009

(L’arbitro FIFA Massimo Busacca)

 

QUATTROMANI 2010

(Il banchiere Sergio Ermotti)

 

QUATTROMANI 2011

(Il ciclista mondiale Fabian Cancellara)

 

QUATTROMANI 2012

(L’attore-regista Daniele Finzi Pasca)

 

QUATTROMANI 2013

(Marco Solari, Presidente Film Festival Locarno)

 

QUATTROMANI 2014

(Piero Tenca, Presidente Ass. Svizzera Sommeliers)

 

QUATTROMANI 2015

(Ignazio Cassis, Consigliere Federale, Ministro degli Esteri)

 



Lo chef Mauro Grandi




Per informazioni: www.quattromani.ch

 

 

*****

 

THE VIEW HOTEL – Lugano

Le esperienze culinarie d’eccellenza firmate Planhotel

 

Sulla scia del grande successo di Dining with the Stars, l’appuntamento gourmand che da 4 stagioni porta gli star chef dei Jeunes Restaurateurs nelle cucine dei più esclusivi Diamonds Hotels & Resorts, THE VIEW Lugano Fine Dining, sarà la location d’eccezione per due serate che, in linea con la filosofia Planhotel, costituiranno un’esperienza sensoriale unica, raffinata, memorabile e sorprendente grazie all’arte culinaria dei due celebri chef.


 



Ad aprire le danze lunedì 9 aprile sarĂ  Andrea Berton, patron del ristorante che porta il suo cognome e che a meno di 5 anni dall’inaugurazione nell’innovativa area Porta Nuova Varesine ha giĂ  collezionato tre cappelli della Guida ai Ristoranti d’Italia de l’Espresso, Tre Forchette di quella del Gambero Rosso e una stella Michelin. Una stella che brilla anche sul Lario, nel ristorante Berton al Lago all’interno del lussuoso hotel Il Sereno. Berton,  giĂ  protagonista di un doppio evento culinario per Planhotel lo scorso dicembre  – una cena di gala e una cooking lesson nei due resort  maldiviani del Gruppo, Diamonds Athuruga e Diamonds Thudufushi -, porterĂ  la cifra stilistica unica della sua cucina nella preziosa cornice dal design raffinato e accogliente di THE VIEW Fine Dining: “piatti moderni” che valorizzano le materie prime, con pochi elementi abbinati in modo innovativo e dove i sapori sono sempre riconoscibili al palato.




 

La seconda serata si terrà martedì 8 maggio e vedrà ai fornelli Antonio Guida, che dopo le due stelle Michelin ottenute a Il Pellicano di Porto Ercole è approdato nel capoluogo lombardo, ottenendo le due stelle anche al timone del ristorante Seta dell’esclusivo Mandarin Oriental, Milan. Lo chef di origine salentina debutterà a Lugano con il desiderio di raccontare le varietà di gusti e colori della tradizione in chiave moderna: i sapori mediterranei convivono in perfetta armonia con le influenze francesi delle sue esperienze Oltralpe, dando vita a una proposta gastronomica dalla forte identità italiana con una vocazione internazionale. La serata sarà occasione imperdibile non solo per gli appassionati gourmand ma per tutti coloro vogliono provare l’esperienza sensoriale di una cucina intesa come forma d’arte, fatta di passione e ricerca, dove gusto e presentazione concorrono a creare la perfezione di ogni piatto.

 

 

Per prenotazioni:

The View Lugano

Via Guidino, 29

CH – 6900 Lugano-Paradiso

Tel: +41. 91. 210.00.00

info@theviewlugano.com

www.theviewlugano.com

 



 

Per informazioni:

88 Studio – Ufficio stampa & Pr Milano – Lugano

Cellulare Italia + 39 335 212797 –

Natel svizzero +41 76 3384188




 

A cura di Rocco Lettieri

 

Foto Berton di Marco Scarpa